This Week!
CiaoMilano CiaoMilano English
This Week!
CiaoMilano
    English    Chinese?
 
 
La città e la maggiore festa cristiana (o globale?)

.:. C’è qualcosa di rassicurante nell’atmosfera che caratterizza questo periodo dell’anno, un mood natalizio mediamente contagioso che fa volare via il mese di dicembre dove qualche variante si mescola a elementi costanti.

Per la maggior parte dei negozi il Natale è arrivato a metà novembre, con rincorsa dalla lunga distanza di vetrine a tema e “idee regalo”. Il traffico aumenta e le code si fanno sia in strada che alle casse, ma forse non quanto accadrà almeno per l’abbigliamento tra poche settimane, durante i saldi che normalmente iniziano il primo sabato di gennaio (attenzione però ai "pre-saldi", vendite promozionali di molti negozi che iniziano prima della data ufficiale). Contemporaneamente si moltiplicano fiere e bancarelle: gli Oh Bej! Oh Bej! al Castello durante il ponte di Sant’Ambrogio, la grande mostra mercato dell’Artigiano in Fiera la prima metà di dicembre e gli stand in via Dante e in zona Isola/Garibaldi. Fra traffico, inquinamento e carenza di parcheggi l'uso dei mezzi pubblici va considerato attentamente, magari utilizzando il biglietto giornaliero scontato (2,50 Euro anziché 3) di ATM pensato per lo shopping natalizio.

Le luci in città si accendono entro la coppia di giornate che celebrano Sant’Ambrogio e l’Immacolata, 7 e 8 dicembre. La maggior parte dei negozi e dei negozianti di cui sopra avrà già addobbato in modo più o meno coordinato vetrine e spazi esterni delle vie, parallelamente a iniziative pubbliche tra le quali il tradizionale albero in piazza del Duomo e l’illuminazione scenografica del Castello Sforzesco. Dal 6 dicembre 2009 al 10 gennaio 2010 la città si illumina grazie al LED Festival, una trentina di installazioni luminose in concorso (da votare sul sito). Le luci natalizie lungo i Navigli contribuiscono al fascino di questa zona, dove fino al 10 gennaio si può navigare con piccole crociere cittadine tutti i sabati e le domeniche dall'Alzaia Naviglio Grande n. 4 (Euro 12 / Euro 6, gratuito per bambini fino a sei anni).

Il calendario di concerti e rassegne musicali è particolarmente fitto e vario, non soltanto perché a Sant’Ambrogio si inaugura la stagione operistica della Scala, che registra rapidamente il tutto esaurito, ma anche perché le iniziative di chi fa musica di qualità per tutto l’anno si affiancano a concerti di Natale, con maggiore spazio a gospel e classica. Da tenere d’occhio: la rassegna “Musica dei Cieli” e il programma di concerti patrocinati dal Comune di Milano, responsabile anche della concessione di piazza Duomo per qualche evento musicale gratuito.

Le sedi espositive principali restano aperte anche durante le festività, e alle mostre in calendario che continueranno anche all'inizio del 2010 si affiancano eventi speciali come il dipinto di Leonardo Da Vinci che ritrae San Giovanni Battista: l'opera è in prestito dal museo del Louvre a Palazzo Marino in piazza della Scala, sede del Comune di Milano, fino al 27 dicembre (ingresso libero con prenotazione telefonica obbligatoria 02 6597728).
Non mancano le occasioni per i bambini con spettacoli teatrali, parchi giochi e ludoteche, da iniziative commerciali a benefiche, come il Villaggio delle Meraviglie e la Casa di Susanna. Al cinema Gnomo (Via Lanzone 30) la rassegna Natale in Movie si svolge il 26 dicembre con tre proiezioni a ingresso libero fino a esaurimento posti (alle 14.30 La fabbrica del cioccolato, alle 16:30 Elf e alle 18:30 Fred Claus, un fratello sotto l’albero).

Pattinaggio sul ghiaccio e altri sport invernali, come la pista sintetica dello Snow Park in piazza del Cannone (Parco Sempione), sono una tradizione riconfermata negli ultimi anni. Meno solida sembra la “mass running” della corsa di Babbo Natale: da iniziativa aperta a tutti, nel 2008 si è ristretta ad atleti meglio allenati per raggiungere il grande raduno allo stadio San Siro, nel 2009 non è in programma e si rimanda al prossimo anno. Ma c’è anche il ciclismo, o meglio la cyclette di Eco Christmas, da praticare gratuitamente in piazza Cairoli, all’inizio di via Dante, per produrre l’energia necessaria a illuminare un albero all’insegna dei comportamenti ecosostenibili.
La corsa agli eventi mette appetito? Meglio concedersi una fetta del dolce tradizionale di Milano, mettendo in conto che nelle pasticcerie il prezzo del Panettone si aggira attorno ai 20 euro al chilo.

Dal 24 dicembre la situazione si calma: il Natale si passa più in famiglia che fuori casa, salvo un classico appuntamento al cinema nel tardo pomerigio/sera del 25 e il 26. Molti lasciano la città non soltanto per concedersi una vacanza ma anche per festeggiare con i famigliari sparsi laddove l'operatività di Milano aveva fatto arrivare il suo richiamo. Chi celebra in chiesa la Natività può provare l'emozione della Messa di mezzanotte in Duomo, o consultare gli orari delle celebrazioni delle parrocchie sul sito della Diocesi di Milano. Nel pomeriggio della Vigilia, dalle 14:30, davanti al piazzale della Stazione Centrale Don Antonio Mazzi celebra la Messa per i senzatetto, ai quali i milanesi sono invitati a portare un regalo.

[Elisa Munafò]

CiaoMilano .:. Natale .:. Piazza Cairoli .:. Albero di luce  
 
 
 

Kiwi, Milano    Creative Commons License
.:. CiaoMilano è una creatura di KIWI, Milano. sotto licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 Italy.

.:. Icone di
Mollet

.:. copyright © 1997-2018 Roberto Peretta, Milano; copyright © 1997-2006 Monica Levy, Roberto Peretta, Milano
.:.Monica Levy, che nel 1997 ha inventato questo sito, non è più fra noi. Il suo sorriso sta dietro questa parola.

PRchecker.info

Bus + Leonardo = No Problem
Milan city tours
Sightseeing? Una visita a San Siro? L'Ultima Cena di Leonardo, altrimenti difficile da vedere?
Si può prenotare direttamente un giro in bus, o una visita speciale, grazie al nostro partner Viator.
Stai qui
Booking arrivo
Booking parto