This Week!
CiaoMilano CiaoMilano English
This Week!
CiaoMilano
    English    Chinese?
 
 
Public Transport  Treni sotto la città
Come in tutte le metropoli europee che già nell'800 avevano grandi stazioni, anche a Milano gli scali ferroviari sono sempre stati "di testa". Ciò significa che, prima di poter ripartire, i treni devono cambiare senso di marcia, sganciando il locomotore e riagganciandone un altro dall'altra parte.
.:. Spesso i viaggiatori in transito si devono spostare da un binario all'altro, se non addirittura da una stazione all'altra prendendo il tram, il metrò o un taxi.

Nuove stazioni
Negli anni '60 del '900 gli amministratori milanesi hanno pensato che si potesse invece traforare il sottosuolo cittadino con un nuovo Passante ferroviario, lungo il quale i treni in arrivo per esempio da Parigi (cioè da nord) attraversassero senza problemi Milano alla volta di, sempre per esempio, Venezia (a est).
.:. L'idea era buona, naturalmente, ma ha dovuto fare i conti con la spaventosa attitudine al ritardo che la burocrazia italiana sembra dimostrare sempre e comunque. Perché entrasse davvero in funzione un primo tratto del Passante ferroviario, si è dovuto attendere il dicembre 1997. Nel 1999 il servizio ha cominciato a comprendere una stazione ferroviaria che già esisteva, Milano Certosa. Una stazione urbana veramente nuova, Dateo, ha aperto nel giugno 2002. Un'altra, Porta Vittoria, nel dicembre 2004. Altre nuove stazioni sono state aperte successivamente.

Quel che c'è in funzione
Ogni giorno dal primo mattino fino a circa mezzanotte si possono prendere i treni che fanno servizio tra Bruzzano, la stazione Bovisa delle Ferrovie Nord (nei quartieri settentrionali di Milano), Dateo (in zona Vittoria, non lontano al centro storico), la Fiera vecchia e Rogoredo, sulla linea ferroviaria per Bologna e Roma.
.:. Questi treni sono frequenti, e coprono tutta la tratta in meno di una quaranttina di minuti. Nei tratti urbani ci si può salire gratis se si è già timbrato un biglietto della metropolitana o di TreNord (una rete di treni regionali che collega la città con molte località attorno).

Un'altra linea del metrò, di fatto
Alcune delle prime stazioni entrate in servizio lungo il Passante, come quelle di Porta Venezia o di Repubblica, hanno dimensioni gigantesche perch* sono state pensate per un traffico internazionale. Di fatto, però, il Passante aggiunge soprattutto nuovi servizi alla rete urbana e suburbana del metrò.

La stazione Porta Venezia del Passante
La stazione Porta Venezia del Passante

orario in pdf del Passante al sito TreNord

La galleria della stazione Porta Venezia del Passante
La galleria della stazione Porta Venezia del Passante

 
 

Kiwi, Milano    Creative Commons License
.:. CiaoMilano è una creatura di KIWI, Milano. sotto licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 Italy.

.:. Icone di
Mollet

.:. copyright © 1997-2017 Roberto Peretta, Milano; copyright © 1997-2006 Monica Levy, Roberto Peretta, Milano. Tutti i diritti riservati
.:.Monica Levy, che nel 1997 ha inventato questo sito, non è più fra noi. Il suo sorriso sta dietro questa parola.

PRchecker.info

Bus + Leonardo = No Problem
Milan city tours
Sightseeing? Una visita a San Siro? L'Ultima Cena di Leonardo, altrimenti difficile da vedere?
Si può prenotare direttamente un giro in bus, o una visita speciale, grazie al nostro partner Viator.
Stai qui
Booking arrivo
Booking parto